Agaricus Blazei

La presente sezione è stata realizzata con il solo fine di divulgare studi scientifici di rilevanza internazionale compiuti su piante e funghi. Il materiale non va inteso a scopo commerciale e non è da intendersi direttamente connesso con i prodotti della ditta Golden Wave.
Essendo uno strumento di approfondimento scientifico e di consultazione bibliografica, il presente materiale è soggetto a continuo aggiornamento. Per quanto possibile, cercheremo di rendere accessibili gli sforzi compiuti dalla comunità scientifica nel mondo dello studio delle piante e dei funghi alleati dell'uomo.
Gi studi presentati non intendono prevenire, curare o guarire malattie umane e non sostituiscono né diagnosi né terapie che sono atti di pertinenza del medico (in conformità al D.Lgs. 109 del 27.1.1992 e s.m.i.)

 

Agaricus blazei Murrill è un fungo commestibile dal sapore di mandorla che cresce anche al sole ed è tra i più utilizzati in micoterapia.

Uso storico/tradizionale:

Coltivato in molte parti del mondo, è utilizzato tradizionalmente per il trattare il diabete, l'arteriosclerosi, l'epatite, iperlipidemia, dermatiti, e diverse neoplasie. *

Attività riconosciute e studi scientifici:

  • anti-iperglicemica
  • anti-ipercolesterolemica
  • anti- diabetica
  • anti-arteriosclerotica
  • anti-batterica ed anti-virale
  • immunomodulatoria ed effetti immunostimolatori
  • anti allergica
  • sulla crescita tumorale          

Uno studio pilota su 31 volontari sani, con un estratto ben caratterizzato di funghi coltivati all’aperto, indica che l'estratto di Agaricus può ridurre il peso, il grasso corporeo, la glicemia ed i livelli di colesterolo (8).

Agaricus può essere, inoltre, un valido aiuto per le persone con problematiche legate almetabolismo dei carboidrati.

Gli zuccheri semplici e complessi assunti con l’alimentazione, sono trasformati nel corso della digestione in glucosio, che rappresenta la fonte di energia per organi e muscoli.    
Per utilizzare questo “carburante”, è necessaria la presenza dell’insulina, ormone secreto dalle isole di Langherhans del pancreas ed indispensabile per il metabolismo degli zuccheri.          
Se è prodotta in quantità non sufficiente (deficit di secrezione) oppure le cellule dell’organismo non rispondono alla sua presenza (insulino resistenza), nel sangue si avranno livelli di glucosio più alti del normale (iperglicemia) favorendo, così, la comparsa del diabete mellito.

Risultati di uno studio su persone con diabete di tipo 2, suggeriscono benefici effetti dell’estratto di Agaricus nel migliorare la resistenza all'insulina (1) (2). Nello studio randomizzato in doppio ceco controllato contro placebo, 72 partecipanti con diabete di tipo 2 da più di 1 anno, e che assumevano gliclazide e metformina da più di 6 mesi, sono stati trattati con estratto di Agaricus o con placebo. Dopo 12 settimane, i partecipanti trattati con estratto di Agaricus (1500 mg al giorno) avevano ridotto la resistenza all'insulina (valutato mediante l'indice HOMA-IR) rispetto al gruppo placebo di controllo, nel quale è stato rilevato un aumento dei livelli di adiponectina (ormone regolatorio).

Gli effetti antitumorali e immunomodulatori di Agaricus sono dovuti adimmunopotenziamento diretto o inibizione dell'angiogenesi (3) (4) (6) (13) (14). Un estratto di Agaricus ha migliorato l’apoptosi indotta da doxorubicina contro un carcinoma epatocellulare umano farmaco-resistente (18).

La somministrazione orale di un estratto ha migliorato l'attività delle cellule natural killer e la qualità della vita di pazienti con tumore sottoposti a chemioterapia ginecologica (7).

L’uso tradizionale per problemi epatici, è stato confermato da uno studio sullanormalizzazione delle funzioni epatiche in pazienti con epatite B cronica (9).

Estratti di Agaricus hanno manifestato attività antivirale su poliiovirus tipo 1 (19) e herpes virus (19)

Reazioni avverse
Nelle dinsfunzioni ormono-sensibili, va tenuto conto della possibile attività estrogeno-simile dell’Agaricus (16). Sono stati riportati casi di cheilite (19).

Interazioni erbe-farmaci
Substrati del citocromo P450: l’Agaricus inibisce il CYP3A4 e può influenzare la concentrazione intracellulare dei farmaci metabolizzati da questo enzima (15).
Può abbassare il livello di glucosio nel sangue (8). Può causare un aumento degli enzimi epatici (10).

Molecole attive: polisaccaridi: beta-1, 6-D-glucano; steroli: ergosterolo; Acido linoleico; Lipidi; Composti anti-angiogenici: sodio piroglutammato (A-1) e A-2, agaritina, blazeina (3) (6) (19).

 

BIBLIOGRAFIA

  1. Kim YW, Kim KH, Choi HJ, et al. Anti-diabetic activity of beta-glucans and their enzymatically hydrolyzed oligosaccharides from Agaricus blazeiBiotechnol Lett.Apr 2005;27(7):483-487.
  2. Hsu CH, Liao YL, Lin SC, et al. The mushroom Agaricus Blazei Murill in combination with metformin and gliclazide improves insulin resistance in type 2 diabetes: a randomized, double-blinded, and placebo-controlled clinical trialJ Altern Complement Med. Jan-Feb 2007;13(1):97-102.
  3. Fujimiya Y, Suzuki Y, Oshiman K, et al. Selective tumoricidal effect of soluble proteoglucan extracted from the basidiomycete, Agaricus blazei Murill, mediated via natural killer cell activation and apoptosisCancer Immunol Immunother. May 1998;46(3):147-159.
  4. Itoh H, Ito H, Amano H, et al. Inhibitory action of a (1—>6)-beta-D-glucan-protein complex (F III-2-b) isolated from Agaricus blazei Murill (“himematsutake”) on Meth A fibrosarcoma-bearing mice and its antitumor mechanismJpn J Pharmacol. Oct 1994;66(2):265-271.
  5. Kimura Y, Kido T, Takaku T, et al. Isolation of an anti-angiogenic substance from Agaricus blazei Murill: its antitumor and antimetastatic actionsCancer Sci. Sep 2004;95(9):758-764.
  6. Lee YL, Kim HJ, Lee MS, et al. Oral administration of Agaricus blazei (H1 strain) inhibited tumor growth in a sarcoma 180 inoculation modelExp Anim. Oct 2003;52(5):371-375.
  7. Mizuno M, Morimoto M, Minato K, et al. Polysaccharides from Agaricus blazei stimulate lymphocyte T-cell subsets in miceBiosci Biotechnol Biochem. Mar 1998;62(3):434-437.
  8. Liu Y, Fukuwatari Y, Okumura K, et al. Immunomodulating Activity of Agaricus brasiliensis KA21 in Mice and in Human VolunteersEvid Based Complement Alternat Med. Jun 2008;5(2):205-219.
  9. Hsu CH, Hwang KC, Chiang YH, et al. The mushroom Agaricus blazei Murill extract normalizes liver function in patients with chronic hepatitis BJ Altern Complement Med. Apr 2008;14(3):299-301.
  10. Mukai H, Watanabe T, Ando M, et al. An alternative medicine, Agaricus blazei, may have induced severe hepatic dysfunction in cancer patients. Jpn J Clin Oncol. Dec 2006;36(12):808-810.
  11. Suehiro M, Katoh N, Kishimoto S. Cheilitis due to Agaricus blazei Murill mushroom extract.Contact Dermatitis. May 2007;56(5):293-294.
  12. Dong S, Furutani Y, Suto Y, et al. Estrogen-like activity and dual roles in cell signaling of an Agaricus blazei Murrill mycelia-dikaryon extract. Microbiol Res.Oct 17 2011.
  13. Su ZY, Tung YC, Hwang LS, et al. Blazeispirol A from Agaricus blazei fermentation product induces cell death in human hepatoma Hep 3B cells through caspase-dependent and caspase-independent pathways. J Agric Food Chem. May 11 2011;59(9):5109-5116.
  14. Akiyama H, Endo M, Matsui T, et al. Agaritine from Agaricus blazei Murrill induces apoptosis in the leukemic cell line U937. Biochim Biophysica Acta. May 2011;1810(5):519-525.
  15. Engdal S, Nilsen OG. In vitro inhibition of CYP3A4 by herbal remedies frequently used by cancer patients. Phytother Res. 2009 Jul;23(7):906-12.
  16. Lee JS, Hong EK. Agaricus blazei Murill enhances doxorubicin-induced apoptosis in human hepatocellular carcinoma cells by NFκB-mediated increase of intracellular doxorubicin accumulation. Int J Oncol. 2011 Feb;38(2):401-8.
  17. Lima CU, Souza VC, Morita MC, Chiarello MD, Karnikowski MG. Agaricus blazei Murrill and inflammatory mediators in elderly women: a randomized clinical trial.Scand J Immunol. 2012 Mar;75(3):336-41.
  18. Jin CY, Moon DO, Choi YH, et al. Bcl-2 and caspase-3 are major regulators in Agaricus blazei-induced human leukemic U937 cell apoptosis through dephoshorylation of Akt. Biol Pharm Bull.Aug 2007;30(8):1432-1437.
  19. Wisitrassameewong et al., Agaricus subrufescens: A review. Saudi J Biol Sci. 2012 April; 19(2): 131–146.
Su